In offerta!

Adolescenza. La fine dell’ingenuità

Il prezzo originale era: € 20,00.Il prezzo attuale è: € 19,00.

Disponibilità immediata

Anno: 2011
Editore: Borla
Autore: Luis Kancyper
Argomento: Psicologia

COD: 9788826318233

Descrizione

L’adolescenza è una delle tappe più importanti del ciclo vitale umano: rappresenta un momento tragico delta vita: “la fine della ingenuità”.

Il termine ingenuità denota l’innocenza di chi è nato in un luogo dal quale non si è mosso; pertanto, manca di esperienza.

Ingenuo è il primitivo, ciò che è dato, ereditato e non messo in discussione. Deriva dalla radice indoeuropea gn, che significa allo stesso tempo conoscere e nascere. L’adolescenza è un momento tragico perché, in questa fase dello sviluppo umano, si ha bisogno di sacrificare l’ingenuità riguardante il periodo dell’innocenza della sessualità infantile e il rischioso luogo sconosciuto del gioco enigmatico delle identificazioni alienanti e imposte al bambino dagli altri. Tali identificazioni dovrebbero essere svelate ed elaborate durante questo periodo, affinché l’adolescente arrivi a conquistare un giudizio, un inedito riordinamento di ciò che ha ereditato, e così dare alla luce un progetto desiderativo proprio, sessuale e vocazionale.

In questo libro, l’autore ha riunito i suoi diversi articoli centrati sul vasto tema dell’adolescenza. In questi testi sostiene che risulta ogni volta più necessaria la rivalorizzazione della qualità della flessibilizzazione albergata in tale periodo, per ottenere il cambiamento psichico; che in questa nuova tappa libidica si producono le trasformazioni psichiche, somatiche e sociali che rendono possibile all’adolescente l’apparizione di una mutazione psichica, in mezzo a un ciclone pulsionale e conflittuale.