Il manuale inizia con la descrizione della natura del dolore: il rapporto tra trauma e dolore, i meccanismi con cui il trauma può alimentare il dolore, il ruolo del cervello nel dolore, la ricerca sull’EMDR e il rationale che sta alla base dell’EMDR come trattamento per il dolore. Gestire il dolore significa ovviamente molto più che controllare il dolore; i pazienti che soffrono di questo disturbo si presentano tipicamente con una complessa interazione di problemi tra cui PTSD, difficoltà di regolazione emotiva, problemi di identità ecc. È quindi necessario un approccio graduale orientato ai problemi e questo è ciò che troverete in questo manuale.

La seconda parte descrive un protocollo per il trattamento del dolore cronico con EMDR. L’EMDR è stato sviluppato con l’obiettivo di essere adottato e utilizzato secondo un protocollo manualizzato, che rende possibile un’accurata diffusione del metodo e facilita i disegni di ricerca.

La sezione del protocollo include ampie informazioni sulle fasi di raccolta anamnestica, assessment e preparazione al trattamento EMDR del dolore cronico, e include: gli aspetti da indagare quando si valutano le persone che soffrono di dolore cronico, come individuare i target per il trattamento EMDR, come affrontare le situazioni di “blocco”, come utilizzare la stimolazione bilaterale per ridurre il dolore e come installare risorse e modelli futuri. Sarà presentata la “cometa per la concettualizzazione del caso” come un modo per visualizzare la costellazione di problemi che probabilmente si trovano in ogni paziente che soffra di dolore cronico. Saranno inoltre descritte strategie aggiuntive che includono tecniche di imagery e di ipnosi per quei pazienti che sperimentano un dolore continuo (EMDR+) o per quei pazienti che non sono in grado di beneficiare dell’EMDR (EMDR-).

La terza sezione è costituita da risorse utili al trattamento per il terapeuta e per il paziente. La prima sezione consiste di risorse per il terapeuta utili per l’assessment, la pianificazione del trattamento e l’applicazione del protocollo per il dolore, compreso un foglio di lavoro abbreviato del protocollo. Il Pain Risk Factors Questionnaire permette al terapeuta di valutare rapidamente il probabile contributo di fattori “non fisiologici” sul dolore dei pazienti.

La sezione “Risorse per il paziente” contiene molte dispense e fogli di lavoro progettati per aiutare i pazienti a capire il proprio dolore, aumentare la loro capacità di auto-cura, dormire meglio e gestire meglio gli aspetti fisici ed emotivi del loro dolore. Questi strumenti sono presentati in un formato che li rende facili da fotocopiare e consegnare ai pazienti.