Famiglie in trasformazione

 38.00

Anno: 2015
Editore: Franco Angeli
Autore: Anna Maria Nicolò , Pierre Benghozi , Daniela Lucarelli
Argomento: Psicopatologia

Tag: , , , ,

Descrizione

In breve

Una raccolta di saggi di studiosi sulla psicoanalisi della coppia e della famiglia. Fornisce una panoramica ampia e articolata sull’attuale situazione in Europa degli studi in questo campo. “Gli autori, attingendo in modo creativo a varie aree del sapere, hanno costituito una ricchissima raccolta di teorie, prospettive e suggerimenti clinici che arricchiranno ogni psicoterapeuta” (Antonino Ferro, Presidente della Società Psicoanalitica Italiana e membro dell’American Psychoanalytic Association)

Presentazione del volume

Famiglie in trasformazione è una raccolta di saggi di studiosi sulla psicoanalisi della coppia e della famiglia, con un’interessante introduzione di Otto Kernberg. Fornisce una panoramica ampia e articolata sull’attuale situazione in Europa degli studi in questo campo e dei diversi modelli psicoanalitici applicati. Le tematiche trattate spaziano dai miti ai segreti familiari, dall’incesto alla dimensione fraterna nelle famiglie, dai conflitti della separazione alle famiglie adottive, alla perversione e alla violenza nella coppia.
Il libro dimostra come è possibile articolare la comprensione del mondo interno dell’individuo e le dinamiche interpersonali nella famiglia, i legami e le relazioni che si esprimono a livello somatico e inter- e trans-generazionale.
“Questo brillante libro è stato atteso a lungo nella comunità psicoanalitica. Dettaglia in modo esauriente lo stato dell’arte del modello psicoanalitico nella psicoterapia familiare e vi si trova descritto l’attuale approccio alla teoria e al lavoro clinico con le coppie e le famiglie, così come i differenti modelli sviluppati dagli autori contemporanei più rinomati. Quest’opera si rivolge, oltre che agli psicoterapeuti familiari, all’intera comunità psicoanalitica. Sono oramai lontani i tempi in cui era luogo comune dire che la psicoterapia familiare si opponeva alla psicoterapia individuale. Ora tale opposizione è stata superata a favore della sinergia, e questo libro dimostra in modo convincente come questo cambiamento sia avvenuto. Gli autori, attingendo in modo creativo a varie aree del sapere, hanno costituito una ricchissima raccolta di teorie, prospettive e suggerimenti clinici che arricchiranno ogni psicoterapeuta”
(Antonino Ferro, Presidente della Società Psicoanalitica Italiana (SPI) e membro dell’American Psychoanalytic Association).

Saggi di: Inés Aramburu, Berta Aznar-Martínez, Pierre Benghozi, Elisabetta D’Agata, Montse Davins, Alberto Eiguer, Ludovica Grassi, Rosa Jaitin, René Kaës, Jean-George Lemaire, Daniela Lucarelli, Anna Maria Nicolò, Diana Norsa, Carles Pérez-Testor, Giorgio Rigamonti, Philippe Robert, Stanley Ruszczynski, Manel Salamero, Massimiliano Sommantico, Simona Taccani, Gabriela Tavazza.

Anna Maria Nicolò è neuropsichiatra infantile, membro ordinario con funzione di training della SPI e dell’IPA, membro del board dell’International Psychoanalytic Association, esperta di bambini e adolescenti riconosciuta dall’IPA, direttore della rivista Interazioni.
Pierre Benghozi è psichiatra per adulti, bambini e adolescenti, psicoanalista, terapeuta ad orientamento psicoanalitico per gruppi, coppie e famiglie oltre a essere psicoterapeuta formatore e supervisore.
Daniela Lucarelli è psicoanalista, membro ordinario della SPI e dell’IPA ed esperta riconosciuta dall’IPA di bambini e adolescenti.

Indice

Otto F. Kernberg, Prefazione
Pierre Benghozi, Prologo
Anna Maria Nicolò, Daniela Lucarelli, Introduzione
(Uno sguardo retrospettivo alla psicoanalisi della famiglia; E dopo?; Quali sfide concettuali?; Il concetto di contesto; Relativizzare la diagnosi; Bibliografia)
Parte I. Coppie e famiglie oggi
René Kaës, La realtà psichica del legame
(Il concetto di realtà psichica e il suo campo di applicazione; A proposito dell’intersoggettività; Proposizioni per una teoria psicoanalitica del legame; I tre pilastri dello psichismo; Tre spazi psichici; Lo spazio psichico del legame; Il legame, un tentativo di definizione; Le esigenze di lavoro psichico per fare legame; Le alleanze inconsce sono il fondamento della realtà psichica del legame e del soggetto; Quattro tipi di alleanze inconsce; Le alleanze inconsce: funzione di cornice e di garante metapsichico; Per una metapsicologia di terzo tipo; Bibliografia)
Alberto Eiguer, Legami intersoggettivi nella famiglia: la funzione delle identificazioni
(Tre forme sintattiche; Designare prima di identificarsi; L’intersoggettività e il legame; Dal legame all’identificazione riflessiva; Mobilizzazione delle identificazioni all’interno di una terapia familiare psicoanalitica; Legami transgenerazionali; Miraggi; Conclusione; Bibliografia)
Pierre Benghozi, Il neocontenitore mitico narrativo nella terapia familiare psicoanalitica: raffigurazione della vergogna e tradimento in eredità
(Piccole storie singole e Grande Storia; Raffigurabilità psichica familiare; Illustrazione di una terapia familiare psicoanalitica; Transfert sul setting come contenitore: l’attacco al setting; Il tradimento: una smagliatura catastrofica; La richiesta di terapia: una problematica di legami; Spaziogramma narrativo familiare e rêverie gruppali (Benghozi, 1996a; 1996b); Onirismo e neo-rêverie gruppali; Confini e interfacce tra i territori dei contenitori dell’intimo e del privato (Benghozi, 1997); La piccola storia singola nella grande storia collettiva: una pagina della guerra d’Algeria rimasta senza nome. Essere un bambino della comunità degli harki (Benghozi, 1996a); Il tradimento e l’odio identitario: identità familiari ferite; Decostruzione onirica; La trama-palinsesto: l’affresco familiare genealogico e il neo-contenitore mitico narrativo; Collasso topico dell’intimo, del privato e del pubblico: Storicità e Narratività; “La valigia o la bara!”: la trasmissione del mormorio; Le interpretazioni che irrompono nelle neo-rêverie; La trasferenza; Approccio topico di un sostegno trans-contenente come caleidoscopio dell’identità individuale, dell’identità familiare e dell’identità comunitaria; Una nuova raffigurabilità: la metafora del caleidoscopio; Metasetting e lavoro psichico di ritualizzazione; Conclusione: un’etica del legame dall’Umano all’umano; Bibliografia)
Anna Maria Nicolò, Dove è collocato l’inconscio? Riflessioni sui legami nella famiglia e nella coppia
(Seduta di trattamento effettuata con una frequenza settimanale; Commento; Di che natura sono i meccanismi che regolano questi fenomeni; Ma cosa intendiamo con il termine legame?; Specificità dei legami; Esiste un inconscio condiviso? Il punto di vista dello psicoanalista familiare; Verso una metapsicologia del terzo tipo; Bibliografia)
Stanley Ruszczynski, La coppia spaventata
(Bibliografia)
Daniela Lucarelli, Gabriela Tavazza, Famiglie adottive: quali percorsi di soggettivazione?
(Alcuni spunti clinici; Alcune considerazioni finali; Bibliografia)
Diana Norsa, Trasformazioni attraverso le ripetizioni delle rappresentazioni del femminile e del maschile in una famiglia ricostruita
(Premessa; La regressione che sottende la stabilità del legame di coppia; La sessualità in psicoanalisi; La coppia genitoriale delle origini; Primo caso clinico; Secondo caso clinico; Conclusione; Bibliografia)
Parte II. Edipo nelle nuove famiglie
Philippe Robert, Edipo e le nuove generazioni
(Cambiamenti o invarianti?; Dall’Edipo alla trasformazione; Dalla collettività alla famiglia; Conclusioni; Bibliografia)
Massimiliano Sommantico, Quando il fraterno prevale sull’edipico. Un possibile modello interpretativo per le coppie moderne
(Introduzione; La coppia B.; La scelta del partner e la dinamica transfero-controtransferale; Ipotesi interpretative e conclusioni; Bibliografia)
Parte II. Lavoro clinico con coppie e famiglie
Anna Maria Nicolò, Coppie e legame perverso
(Alcuni commenti sul termine “perverso”; Il legame perverso nella coppia; La qualità peculiare del legame e l’uso dell’altro nella relazione perversa; Marco e Francesca; La crisi; I punti salienti; Commenti; Bibliografia)
Jean-George Lemaire, Contributo della psicoanalisi psicoanalitica di coppia e di famiglia alla psicoanalisi attuale
(Primo aspetto concettuale; Secondo aspetto concettuale; Bibliografia)
Rosa Jaitin, L’incesto fraterno. I legami fraterni
(Presentazione; Il legame fraterno è necessariamente incestuoso; Le funzioni del gruppo interno fraterno; Le configurazioni dell’incesto fraterno; Erotismo e sessualità; Conclusioni; Bibliografia)
Pierre Benghozi, Anamorfosi, muta dei contenitori e trasformazioni psichiche familiari
(Introduzione; Di quali trasformazioni sociali parliamo? Di quelle dei contenitori; La trama dei contenitori genealogici; La trasmissione sta al legame come la comunicazione sta alla relazione; I legami stanno al contenitore come le relazioni stanno al contenuto; Le anamorfosi psichiche, la muta dei contenitori; Muta del contenitore e dell’immagine inconscia del corpo; Come si articolano l’individuale e il gruppale familiare? Un’architettura psichica trans-contenente; L’intimo, il privato e il pubblico; “Crisi”, “in crisi” o “catastrofe”?; Esempio di terapia psicoanalitica familiare. Famiglia adolescente: il “trompe le vide” o l’inganna-vuoto; Decostruzione narrativa del mito e affresco familiare genealogico; Transfert sul setting come contenitore (Benghozi, 2006a); Conclusioni: una società incestuale?; Bibliografia)
Carles Pérez Testor, Montse Davins, Inés Aramburu, Berta Aznar-Martínez, Elisabetta D’Agata, Manel Salamero, L’infedeltà nella relazione di coppia: una forma di sofferenza del legame
(Introduzione; Prospettiva psicoanalitica dell’infedeltà; Caso clinico: Johan e Marianne; Per concludere; Bibliografia)
Ludovica Grassi, L’altro, l’estraneo, l’inconscio. Psicoanalisi e relazioni terapeutiche multietniche
(La psicoanalisi e l’altro; Il contesto terapeutico multietnico; Discontinuità e difficoltà d’integrazione nelle esperienze migratorie; La famiglia e l’estraneo; Incontrare l’altro fra intrapsichico e interpersonale; Conclusioni; Bibliografia)
Giorgio Rigamonti, Simona Taccani, Vecchi e nuovi segreti di coppia. Come trattarli?
(Definizioni e funzioni; Ipotesi: tipologia di coppia e di segreti; Tipologia dei segreti di coppia e di famiglia; Osservazione e svelamento di un segreto; Lavoro di lutto e terapia con i segreti; Casi clinici; Conclusioni; Bibliografia)
Anna Maria Nicolò, Miti familiari e legami patologici
(Ariela e Beatrice; Commento; La funzione del mito; L’attività mitopoietica come precursore della conoscenza; Mito patologico e identificazioni alienanti; Bibliografia).