In offerta!

IL BAMBINO CHE NON DICEVA NULLA

 13.30

Anno: 2014
Editore: Mimesis
Autore: Laurent Danon-Boileau
Argomento: Psicoanalisi e psicoterapia infantile

Tag: , ,

Descrizione

«A volte mi domando se la propensione di un bambino a propormi fantasmagorie in cui finzione e realtà si mescolano in maniera inquietante, non sia dovuta al fatto che per lui le parole siano soltanto delle forme vaghe, sulle quali non può far affidamento per tenere a distanza le idee che lo disturbano. Non riesce ad esprimersi in modo chiaro e rimane intrappolato in uno stato mentale di incertezza, tra significanti dai contorni vaghi. Tra le storie che vi racconterò c’è quella di un bambino che parlava piuttosto male, quando l’ho incontrato, non leggeva e mi dava spesso l’impressione di non distinguere tra il suo mondo immaginario e il mondo reale. Ho considerato che questa confusione abbia qualcosa a che fare con la sua carenza linguistica; di conseguenza, ho alternato nella terapia l’ascolto analitico con interventi prettamente pedagogici». Con la sua prosa fatta di racconti semplici e diretti, Danon-Boileau invita il lettore nella sala dove si svolgono le sedute con i bambini che soffrono di patologie dell’affettività, del linguaggio e della comunicazione. In questo libro Danon-Boileau non presenta una tecnica vera e propria; quello che vuole è mostrare come ogni caso richieda un approccio e una sensibilità diversi. Con il suo modo di agire difende un’etica psicoanalitica più umana grazie alla quale ogni piccolo paziente possa ritrovare sé stesso e quel piacere che viene dalla possibilità di condividere affetti ed esperienze attraverso l’entrata nell’universo simbolico e poetico del linguaggio.