Il seminario di Milano. Applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento

 22.00

Anno: 2015
Editore: Franco Angeli
Autore: John Bowlby , Marco Bacciagaluppi
Argomento: Psicopatologia

Tag: , , ,

Descrizione

In breve

Il volume fa rivivere le due giornate seminariali tenute da John Bowlby a Milano nel 1985 e costituisce un’importante testimonianza inedita non solo del Bowlby teorico e fondatore della Attachment Theory, ma anche del Bowlby clinico, supervisore di casi e persona reale.

Presentazione del volume

Il Seminario di Milano ci fa rivivere le due giornate seminariali tenute da John Bowlby a Milano nel 1985 e costituisce un’importante testimonianza inedita non solo del Bowlby teorico e fondatore della Attachment Theory, ma anche del Bowlby clinico, supervisore di casi e persona reale.
Il libro riporta integralmente il Seminario, offrendo al lettore e allo studioso una messe di informazioni di prima mano sulla declinazione applicativa della teoria alla pratica clinica, ed è corredato da un epistolario di quegli stessi anni tra Bowlby e Bacciagaluppi, curatore del volume. I contributi di Agnetti, Barbato e Ferrandes ambientano storicamente il Seminario nel contesto italiano psichiatrico e psicoterapico dell’epoca, mentre nella parte finale del libro Osimo sviluppa il tema dell’intersezione tra teoria dell’attaccamento e modelli dinamico-esperienziali, sostanziandolo con brani di dialogo tratti da un caso clinico reale.
Il libro nel suo insieme ha quindi due punti di interesse principali: quello relativo all’articolazione della teoria nella pratica clinica psicoterapica, e quello storico documentale, fonte di dati di prima mano sul fondatore della Attachment Theory, il cui valore scientifico e clinico si è andato affermando in modo trasversale rispetto ai diversi modelli teorici e di intervento.

John Bowlby (1907-1990) è stato membro della British Psychoanalytical Society. Prima della seconda guerra mondiale scrisse un libro sull’aggressività e sulla guerra assieme al suo amico Evan Durbin. Dopo avere lavorato sui bambini bisognosi per la World Health Organization (WHO), elaborò la teoria dell’attaccamento nella trilogia di Attachment, Separation e Loss. La teoria si basa sull’etologia e la teoria dell’evoluzione, e dà anche molta importanza ai rapporti interpersonali, alle dinamiche famigliari e ai meccanismi cognitivi. Bowlby lavorò per molti anni alla Tavistock Clinic di Londra.