Il trauma psicologico. Nuove frontiere di ricerca

 29.50

Anno: 2018
Editore: Franco Angeli
Autore: Calogero Iacolino
Argomento: Psicoterapia

Descrizione

I concetti di trauma e di stress psicologico hanno ottenuto solo negli ultimi decenni un progressivo riconoscimento scientifico. Questo manuale cerca di fare il punto sugli apporti teorici e sui risultati della letteratura scientifica più recenti.
La prima parte è suddivisa in tre capitoli. Il primo è dedicato all’evoluzione del concetto di trauma psichico e alla descrizione dei modelli clinici e teorici che si sono avvicendati dal secolo diciannovesimo ad oggi; il secondo analizza le diverse categorie diagnostiche delle risposte post-traumatiche; il terzo sottopone ad analisi critica il concetto di PTSD contrapponendogli, in modo volutamente provocatorio, ma non privo di significato clinico, quello di “Disturbo Traumatico Post-Stress”.
La seconda parte del volume è dedicata alla teoria e alla clinica del trauma psicologico. Un capitolo evidenzia la relazione tra disturbi psicotici ed esperienze traumatiche infantili, in particolare gli abusi fisici e sessuali.
Nella terza parte del libro sono analizzate le problematiche di screening, di valutazione clinica e di trattamento relative alle conseguenze traumatiche di esperienze terribili, purtroppo oggi molto comuni, che pongono problemi sociali, umanitari ed economici.
Si parla di rifugiati sopravvissuti a tortura e di altre esperienze estreme di violenza psicologica o fisica e degli effetti traumatici degli eventi sismici, sempre più frequenti anche nel nostro Paese.
La quarta e ultima parte del volume è dedicata ai fattori protettivi e al trattamento dei disturbi psicologici post-traumatici. Un manuale, dunque, ricco di approfondimenti e di riferimenti bibliografici, destinato a divenire un prezioso arricchimento per la letteratura italiana sul trauma psicologico, in grado di soddisfare le esigenze di chiunque, per motivi di studio o professionali, si occupi di questi argomenti.