In offerta!

La parola e il legame

 24.53

Anno: 1996
Editore: Borla
Autore: René Kaës
Argomento: Psicologia

Descrizione

Obiettivo di questo libro è di sottoporre alla prova della clinica le ipotesi e i concetti proposti nel volume “Il gruppo e il soggetto del gruppo” (Borla, 1994) per stabilire un nuovo campo di ricerca e di pratica: lo studio psicoanalitico dei rapporti tra le organizzazioni intrapsichiche e le formazioni del legame intersoggettivo, là dove si costituisce il soggetto dell’inconscio. Una prima parte espone in maniera progressiva la problematica e il metodo che formano il quadro di riferimento di questo lavoro: le particolarità delle modalità dei transfert nel dispositivo del gruppo spiegano il lavoro psichico che vi si produce. La seconda parte è organizzata attorno all’analisi dettagliata di tre protocolli clinici. Vi si mostra come si struttura il discorso associativo nel gruppo, come ogni soggetto vi lega (o vi slega) le proprie rappresentazioni. L’analisi delle funzioni intrapsichiche e gruppali del porta-parola, del porta-sintomo, del porta-sogno apre nuove vie alla comprensione dell’attività del preconscio nonché delle condizioni del pensare. Partendo da questi elementi, il lettore potrà seguire il filo rosso che attraversa quest’opera: in ogni legame intersoggettivo, l’inconscio s’iscrive e si dice più volte, su più registri e in più linguaggi, in quello di ogni soggetto e in quello del legame stesso. Come quindi intendere e ascoltare? René Kaës ci ricorda che “non si tratta di sentire tutto, ma di sentirsi all’ascolto dì una polifonia alla quale ognuno di noi prende parte. Come in un corale”.