La patonevrosi. Psiche e malattia: crisi esistenziali e dipendenza nel bisogno

 22.00

Anno: 2016
Editore: Franco Angeli
Autore: Enzo Leone
Argomento: Psicoterapia

Tag: , ,

Descrizione

In breve

Che cosa succede nella mente di una persona che sa di essere ammalata e in quella delle persone a lei vicine? Come cambiano i rapporti e quanto la dipendenza gioca un ruolo fondamentale in ogni aspetto della sua esistenza? Il lavoro, corredato da ampi materiali e schede tecniche, destinati anche a un pubblico di addetti ai lavori, si rivolge a chiunque abbia interesse ad approfondire la conoscenza degli aspetti non solo medici dell’argomento.

Presentazione del volume

Solo partendo dai concetti di “normale” e “patologico” e da come questi si siano evoluti nel tempo e nei diversi territori, dando conseguentemente luogo alle diverse concezioni di malattia che ancor oggi coesistono, si può affrontare il concetto di patonevrosi, termine coniato da Sandor Ferenczi nel 1904.
Che cosa succede nella mente di una persona che sa di essere ammalata e in quella delle persone a lei vicine? Come cambiano i rapporti e quanto la dipendenza gioca un ruolo fondamentale in ogni aspetto della sua esistenza?
Oggi i soli disturbi mentali in corso di malattia presi in considerazione dalla psichiatria sono quelli di maggiore entità e che preludono a gravi malattie neurologiche come la demenza. L’autore, qui, allarga questa definizione: prendendo in considerazione e descrivendo i comportamenti caratterizzati dalla dipendenza cui è necessariamente costretto chi si ammala, individua nella dimensione dell’anziano, la cui autosufficienza va inevitabilmente scemando nel tempo, l’esempio per eccellenza di patonevrosi.
Il lavoro, corredato da ampi materiali e schede tecniche, destinati anche a un pubblico di addetti ai lavori, si rivolge nel suo complesso a chiunque abbia interesse ad approfondire la conoscenza degli aspetti non solo medici dell’argomento.

Enzo Leone, psichiatra di formazione organicista, ha in seguito intrapreso gli studi in psichiatria psicodinamica con Salvatore Freni a Milano. Le sue prime esperienze in ambito psichiatrico risalgono al 1992 presso la Struttura per Malattie Neurologiche e Psichiatriche dell’Infanzia del Presidio Ospedaliero G. Corberi di Limbiate. Dal 1989 al 1998 ha prestato servizio come medico di Pronto Soccorso nel Carcere di San Vittore di Milano. Dal 1993 al 2011 ha svolto attività ospedaliera e territoriale presso l’Ospedale G. Salvini di Garbagnate Milanese. Nel 2011 motivi di salute lo costringono ad abbandonare l’attività ospedaliera e a dedicarsi all’attività privata, allo studio e alla scrittura. Diverse le sue pubblicazioni su riviste italiane e straniere sulle Somatizzazioni d’ansia e sullo studio dell’Elettroencefalografia.

Indice

Come e perché si forma l’espressione di un valore comune nell’antropologia medica e nella vita comune
(I motivi di una scelta; L’immaginazione; Crisi estetica e fobie; Il rapporto col malato e l’infezione psichica; La diffusione delle idee)
Spunti di riflessione dalla clinica medica, dall’antropologia e dalla filosofia sul malato e sulla malattia: la patonevrosi
(Il trauma psichico e la patonevrosi; Patonevrosi e disturbi psicosomatici; Colpa, segreto e impulso a confessare; Il sintomo medico e il sintomo psichiatrico; Il sintomo patonevrotico; La personalità e il disturbo dipendente di personalità (DDP); La patonevrosi nella società e nella politica; La dipendenza nei processi di malattia e di guarigione; La cronicità e forme estreme di dipendenza; Altre forme di dipendenza. La dromomania; Disease Mongering e Patients Dumping: la dipendenza istituzionale; La senescenza: patonevrosi “obbligatoria”; Le demenze nella dimensione patonevrotica. Inquadramento psicodinamico; Il senso del trattamento della senescenza e il vero interesse dell’anziano; L’intellettuale e la malattia: Susan Sontag e Tiziano Terzani; L’aggressività e il suo ruolo nella definizione della patonevrosi; Il significato antropologico del lutto e della malattia: Ernesto De Martino)
Su come si è formato il concetto di patologico e sulla sua qualità
(La visione della filosofia: Canguilhem e il pensiero scientifico; Le concezioni di malattia; Gli studi biomedici oggi; Il modello medico, il vissuto personale e il significato sociale; Patonevrosi e psicosi; EBM e qualità; Una soluzione della patonevrosi: Patch Adams; Medicina olistica e misticismo; Epilogo)
Appendici
Bibliografia
Sitografia.