La scultura della famiglia. Teoria e tecnica di uno strumento tra valutazione e terapia

 30.00

Disponibile

Anno: 2011
Editore: Franco Angeli
Autore: Luca Vallario
Argomento: Psicoterapia familiare e sistemica

Tag: , ,

Descrizione

Il movimento della terapia familiare ha introdotto nel suo armamentario metodologico la scultura della famiglia come occasione innovativa. Il termine unico, in realtà, indica uno strumento multiforme che può essere considerato un gioco, un’arte, una metafora, una tecnica, un test: le diverse accezioni sottendono diverse potenzialità che la scultura apporta al lavoro diagnostico e terapeutico.
Oltre il perimetro degli strumenti standardizzati “puri”, si aprono interessanti orizzonti per l’uso di strumenti “impuri” che possono essere considerati capaci di fornire nuovi panorami interpretativi e operativi nell’ambito del contesto terapeutico. La creatività, in questo senso, rappresenta uno degli espedienti che, in una direzione maggiormente fenomenologica, possa fare considerare il lavoro psicoterapeutico anche un gioco e un’arte.
Il testo è suddiviso in due parti.
Nella prima parte, c’è spazio per una riflessione sulla creatività in psicoterapia e su uno dei suoi compiti più ardui, la valutazione della famiglia. Dopo una ricognizione storica e critica sulle modalità d’uso e sui significati della scultura della famiglia, si descrivono le due consuete tipologie,classica e del tempo familiare, e si propongono due nuove forme di scultura: la scultura del tempo terapeutico e la scultura del terapeuta. Si propone, inoltre, una tecnica di osservazione e di analisi, attraverso una griglia di applicazione e una scheda per l’interpretazione della scultura.
Nella seconda parte del testo sono riportati alcuni esempi pratici riferiti alle quattro tipologie di scultura proposte: per ognuna di esse è analizzata una descrizione del caso clinico, una foto della scultura e la relativa griglia di analisi.