Le nuove famiglie. Teoria, ricerca e interventi clinici

 32.00

Anno: 2014
Editore: Franco Angeli
Autore: Salvatore D'Amore
Argomento: Psicoterapia

Tag: , , ,

Descrizione

Uno strumento particolarmente utile per chiunque sia chiamato a confrontarsi con la diversità delle organizzazioni familiari. Il testo propone un panorama delle principali teorie, metodi e interventi clinici nell’ambito della diversità familiare attraverso i contributi di esperti psicologi, psichiatri, psicoterapeuti e sociologi.
Presentazione del volume

Le famiglie stanno cambiando. E le nuove costellazioni familiari, che siano ricomposte, monogenitoriali, omogenitoriali o nate dalla medicina procreativa, in quanto considerate “diverse”, sono “costrette” a sfide continue.
Dal punto di vista clinico, la sofferenza psichica dei genitori e/o figli sembra dipendere (oltre che da dinamiche individuali, di coppia e inter-tri-generazionali ritrovabili in qualsiasi modello familiare) anche dall’intersezione complessa di specifici processi socio-relazionali e delle sfide di sviluppo ad essi correlati.
Di particolare interesse risulta l’impatto sul funzionamento familiare dell’interazione tra processi emotivi (p.e. gestione dello stress, della sofferenza, dell’isolamento e di sentimenti depressivi legati alla separazione, al divorzio, al comingout e all’infertilità), processi identitari (p.e. gestione delle perdite relative alla dissoluzione dei precedenti legami, dei conflitti di lealtà e dell’attivazione di risorse per la costruzione di nuove appartenenze) e processi psicosociali (p.e. gestione dell’impatto della discriminazione, dell’omofobia, dell’assenza di modelli socio-culturali basati sulla diversità familiare, della scarsità o addirittura mancanza di riconoscimento giuridico, politico e culturale). A fronte di tali processi, la promozione dei fattori di resilienza costituisce, senza dubbio, una dimensione chiave per moderare gli effetti dello stress personale, familiare e socio-politico sul funzionamento familiare e di coppia.
Tentando di illustrare la pertinenza di quest’analisi, il libro propone un panorama delle principali teorie, metodi ed interventi clinici nell’ambito della diversità familiare attraverso i contributi di esperti psicologi, psichiatri, psicoterapeuti e sociologi.
Oltre all’interesse da parte degli studenti delle facoltà di psicologia, di scienze umane e sociali e dei professionisti della salute mentale, questa pubblicazione si propone come uno strumento particolarmente utile per ogni operatore che lavora presso agenzie sociali, educative e sanitarie che sono chiamate a confrontarsi con la diversità delle organizzazioni familiari.