Leggere Winnicott

 45.00

Anno: 2014
Editore: Franco Angeli
Autore: Lesley Caldwell , Angela Joyce
Argomento: Psicoanalisi

Tag: , , ,

Descrizione

Donald W. Winnicott, psicoanalista e pediatra, è stato definito da André Green “la mente più brillante della psicoanalisi dopo Freud”. Il suo lavoro ha avuto un’enorme influenza non solo nell’ambito della tradizione indipendente britannica e nello sviluppo della psicoanalisi in genere ma per le ricadute importanti, al di fuori dell’ambito scientifico, sul benessere di madri, bambini e famiglie.
Leggere Winnicott raccoglie una selezione di alcuni dei suoi lavori più significativi: ciascun capitolo è preceduto da una introduzione che segnala gli aspetti più importanti del lavoro e da un inquadramento “storico” del lavoro stesso nell’ambito delle questioni dibattute negli stessi anni e delle pubblicazioni di altri autori. In questo modo il libro non solo offre una panoramica dell’opera di Winnicott ma la mette in relazione con le teorizzazioni di Freud, di Melanie Klein – interlocutrice esplicita o implicita di Winnicott anche quando ormai egli aveva preso le distanze dalle sue teorie – e con gli autori più recenti.
Leggere Winnicott rappresenta, quindi, una lettura fondamentale per gli studiosi che desiderano approfondirne l’opera e il suo impatto sulla psicoanalisi e sul campo più vasto della salute mentale.
Per il lettore italiano, in particolare, un ulteriore motivo di interesse è determinato dall’occasione di una nuova traduzione dei testi originali, traduzione che cerca di aggiornare la forma delle prime versioni italiane e di uniformare alcuni termini winnicottiani specifici (i 17 volumi di Winnicott pubblicati in italiano sono stati tradotti da 14 diversi traduttori, con indiscutibili svantaggi) anche in vista del progetto del Winnicott Trust circa la pubblicazione delle opere complete.