Prendersi cura. Sul senso dell’esperienza psicoanalitica

 27.00

Anno: 2012
Editore: Franco Angeli
Autore: A. Vergine; P. De Silvestris
Argomento: Psicoanalisi

Tag: , ,

Descrizione

Abbiamo dato a questo lavoro il titolo di Prendersi cura per richiamare subito la consapevolezza di responsabilità che si assume uno psicoanalista quando accetta un paziente, ma anche per riferirci a tutte quelle forme di “prendersi cura” volontarie, professionalizzate o non (dalle madri ai maestri, ai medici e infermieri, alle assistenti sociali e alle pedagogiste o alle baby sitter). Ci rivolgiamo dunque a tutte quelle persone che lavorano anche attraverso lo strumento di una relazione psicologica, per la quale non sono sufficienti soltanto le buone intenzioni, ma è necessario averne una maggiore comprensione al fine di produrre il bene che si cerca di raggiungere.
Per quanto riguarda il modo di portare alla luce queste riflessioni abbiamo pensato che il libro dovesse nascere seguendo l’idea di voler narrare la nostra esperienza di psicoanalisti attraverso il vissuto che ci ha animato nel corso di essa.
Cercheremo di raccontare gli aspetti cosiddetti “teorici”, i punti di vista dei maestri amati, che nella pratica diventano suggerimenti, insieme a quelle riflessioni personali, dubbi e riorganizzazioni del pensiero che precedono o seguono l’esperienza con il paziente e le letture che si vanno facendo in momenti quasi contemporanei. Nell’insieme sono un grumo di emozioni e pensieri che derivano da una vicenda vitale molto sentita, come è l’esperienza analitica, e narrandoli nel modo stesso in cui essi si sono andati formando nella nostra coscienza, specialmente quando sono stati percepiti con convinzione, fiducia o speranza.