Psicologia per la vita consacrata

 22.00

Anno: 2015
Editore:
Autore: Tonino Cantelmi , Giuseppe Congedo , Barbara Costantini
Argomento: Psicologia

Tag: , , , ,

Descrizione

In breve
Il manuale si propone come una guida rivolta ai formatori nell’arduo e delicato compito di accompagnare il “chiamato” non solo nell’immediata libera “risposta” alla vocazione, ma anche all’interno del complesso percorso della vita consacrata. In occasione del 2015, Anno della Vita Consacrata, il manuale è stato rivisto e arricchito di 24 allegati multimediali, che approfondiscono le caratteristiche della maturità umana del candidato alla vita consacrata o ministeriale, nei suoi diversi aspetti.
Presentazione del volume


In un tempo di larga complessità e di crisi di valori si sta approdando all’interdisciplinarietà tra le scienze psicologiche e quelle teologiche. Questo manuale si propone come una guida rivolta ai formatori nell’arduo e delicato compito di accompagnare il “chiamato” non solo nell’immediata libera “risposta” alla vocazione, ma anche all’interno del complesso percorso della vita consacrata. Dio è anche esperienza e come tale è inserito in un ricco sistema di significati: il presente lavoro vuole servire da stimolo nel cammino del “divenire”, mettendo in evidenza quei meccanismi psicologici che entrano in gioco nel rapporto di amore con l’Amato e nel contesto dei consigli evangelici.
In occasione del 2015, Anno della Vita Consacrata, il manuale è stato rivisto ed arricchito di 24 allegati multimediali che rappresentano altrettanti approfondimenti tematici, a cura del prof. Cantelmi e della prof.ssa Costantini.
Numerosi esperti, psicologi, psichiatri, sacerdoti e consacrati illustrano ed approfondiscono le caratteristiche della maturità umana del candidato alla vita consacrata o ministeriale, nei suoi diversi aspetti: psichici, affettivi e sessuali; in un’opera digitale corale al servizio della Chiesa.

Tonino Cantelmi, psichiatra, psicoterapeuta e docente universitario, è presidente dell’Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale e dell’Associazione Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici. Primo in Italia ad occuparsi dell’impatto della tecnologia digitale sulla mente umana (Internet Dipendenza,www.wikipedia.it; ha curato il primo libro sulla dipendenza dalla rete: La mente in internet, Piccin, 1999) ha fondato il CEDIS, ente per lo studio delle dipendenze comportamentali. Autore di numerosi libri, tra cui Tecnoliquidità (Edizioni San Paolo, 2013) ed Educare al femminile e al maschile (Edizioni Paoline, 2013), tradotti in molte lingue.
Giuseppe Congedo, psicologo clinico e psicoterapeuta, è ricercatore clinico presso l’Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale. Ha conseguito il diploma post-lauream in Psicologia della Vita Consacrata presso l’APRA, dove è attualmente professore invitato. È vice-coordinatore del Servizio psicologico e psicoterapeutico a sostegno della vita consacrata e sacerdotale “VASI DI CRETA”.
Barbara Costantini, psicologa clinica, psicoterapeuta e professore invitato ISSR dell’APRA, è coordinatore del Servizio psicologico e psicoterapeutico a sostegno della vita consacrata e sacerdotale “VASI DI CRETA”. Svolge attività di ricerca presso l’Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale ed è consigliere nazionale dell’Associazione Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici.

Indice
Presentazione della seconda edizione e degli allegati on line
Introduzione
Presupposti teorici: la natura della mente
(La conoscenza umana; Le emozioni e il significato personale; Le dimensioni del Sé; L’attaccamento e la costruzione del Sé e della realtà; Gli stili di attaccamento)
Le organizzazioni di significato personale nel percorso di crescita vocazionale
(Il rapporto con Dio nel candidato alla vita consacrata; L’organizzazione di significato personale di tipo depressivo; L’organizzazione di significato personale di tipo fobico; L’organizzazione di significato personale di tipo disturbi alimentari psicogeni; L’organizzazione di significato personale di tipo ossessivo; Una griglia ad uso dei formatori per un’ipotesi di organizzazione di significato personale)
Consigli evangelici: il vissuto di obbedienza, castità e povertà nelle organizzazioni di significato personale
(Obbedienza, castità e povertà: un dono “liberante”; Il voto di obbedienza: una scelta libera e liberatrice; Il voto di castità: amare in pienezza di vita; Il voto di povertà: la fiducia nella Provvidenza di Dio)
Il colloquio come strumento di formazione
(Il colloquio: verso una definizione; L’incontro attraverso il dialogo; L’ascolto; Il corpo si fa “parola”; Cenni sulla pragmatica della comunicazione umana)
La motivazione umana alla condotta morale: una nuova ipotesi di interazione tra fattori cognitivi, emotivi-affettivi e tendenze all’azione
(Introduzione; Quali valori esprimono i miei comportamenti?; Le teorie psicologiche dello sviluppo morale; La complessità della mente: un sistema di significati personali; Emozioni morali e condotta umana; La motivazione umana alla condotta morale: una nuova ipotesi di interazione tra fattori cognitivi, emotivi-affettivi e tendenze all’azione; Cristo e la “legge” dell’Amore; Le emozioni e l’affettività: “con tutto il tuo cuore”; I pensieri: “con tutta la tua mente”; I comportamenti: “con tutta la tua forza”; Sintesi finale)
Riflessioni conclusive
Appendice A. Griglia orientativa per la valutazione dell’organizzazione di significato personale
Appendice B. Congregazione per l’Educazione Cattolica Orientamenti per l’utilizzo delle competenze psicologiche nell’ammissione e nella formazione dei candidati al sacerdozio
Bibliografia.