In offerta!

Psicoterapia nella storia

 14.25

Anno: 2012
Editore: Edizioni Sipintegrazioni
Autore: G.Ariano, S.R. Digaetano, D. Pellecchia
Argomento: Psicoterapia

Descrizione

Il libro è il primo di tre volumi che hanno lo scopo di creare un quadro di riferimento che renda leggibile il complesso percorso della scienza psicoterapica dal suo nascere ai giorni nostri. In questo volume sono descritte le origini della psicoterapia come affermazione, in un linguaggio mitologico prescientifico, di quelli che permarranno come suoi costrutti fondamentali lungo la storia. Si mette in evidenza come i fondamenti della psicodinamica fossero già presenti nell’epoca in cui abbiamo sempre creduto che essa fosse apparsa in novità. Fra i padri fondatori emerge la figura di Janet, la più ricca, la più moderna, la più dimenticata. Freud subisce un ridimensionamento rispetto all’altezza che occupa nell’immaginario comune. Adler e Jung vengono sottratti all’ombra di Freud e restituiti alla autonomia del loro pensiero. Ogni autore è descritto nella sua struttura di personalità, nel suo orientamento epistemologico, antropologico, psicopatologico e psicoterapico. I giovani laureati in psicologia e medicina lo troveranno un utile strumento per orientarsi nella scelta dell’indirizzo psicoterapico in cui specializzarsi. I professionisti potranno coglierlo come occasione  per riflettere e posizionarsi tra le molteplici correnti e i tanti autori della psicoterapia.