In offerta!

Terapia dell’esposizione narrativa. Un trattamento a breve termine per i disturbi da stress traumatico

 24.70

Anno: 2014
Editore: Giovanni Fioriti Editore
Autore: Maggie Schauer, Frank Neuner, Thomas Elbert
Argomento: Psicoterapia cognitivo-comportamentale

Tag: , , , ,

Descrizione

Le persone traumatizzate si trovano bloccate nell’orrore che hanno subito. I ricordi traumatici dominano la vita di molti sopravvissuti, i quali continuano a vivere nella paura e a sentirsi tormentati, anche quando la minaccia è lontana nel passato. Il loro corpo e la loro mente si sentono e agiscono come se una minaccia continua ne mettesse in pericolo la sopravvivenza. Al centro del trauma psicologico c’è una confusione tra passato e presente. I ricordi intrusivi degli eventi traumatici possono creare un mondo che sembra più reale della realtà vera. I sopravvissuti con disturbi da stress traumatico non giungono mai al presente, non raggiungono mai il “qui e ora”. Il risultato è un’anima alienata, ferita dalla vita, per il presente e per il futuro…

Questo manuale è stato scritto con l’obiettivo di integrare la riabilitazione psicologica dei sopravvissuti al trauma, con temi importanti, connessi ai diritti umani e alla dignità, a livello sociale, accademico e politico. Questo lavoro costruisce un ponte ideale tra scienza e lavoro sul campo. È rivolto a professionisti della salute mentale che lavorano in aree di crisi e in situazioni post belliche, a chi lavora in strutture cliniche, in organizzazioni per i diritti umani, in istituzioni di salute pubblica e in ambito accademico. Allo stesso tempo, questo manuale è stato scritto per un pubblico più vasto. Poiché la narrazione di storie, la tradizione orale e l’espressione verbale sono concetti presenti praticamente in tutta l’umanità, la NET può essere adattata a qualsiasi cultura…

In sintesi, l’intenzione fondamentale nello sviluppo della NET è stata la messa a punto di un metodo di intervento psicologico in grado di curare e, allo stesso tempo, di contribuire direttamente alla lotta contro le violenze, gli abusi, i maltrattamenti, la tortura e la persecuzione. Gli elementi primari sono quindi tre: la cura dell’individuo; la cura dalla violenza commessa contro bambini, donne o contro gruppi etnici e culturali e la riconciliazione con la violenza.