Transgenerazionalità e psicoterapie. Una rassegna di ipotesi ed esperienze

 25.00

Anno: 2013
Editore: Franco Angeli
Autore: Corrado Bogliolo
Argomento: Psicoterapia familiare e sistemica

Tag: , ,

Descrizione

In che modo la mente di una famiglia, col suo patrimonio di valori e di memorie, può tramandarsi nel tempo? Numerosi studi segnalano il passaggio di dati, o di modelli di pensiero, da una generazione alle successive.
In questo volume si prescinde dai processi genetici e si affronta l’eventualità di una trasmissione di elementi psichici. Evenienza che fu ipotizzata già da Freud, e poi da molti psicoanalisti, tra quali possiamo citare Jung, Dolto, Moreno, Kaes, Eiguer, Abraham. In tempi recenti (1993), Schützenberger ha approfondito la sua teoria transgenerazionale, dove propone l’esistenza di “legami”, o meglio, strutture di pensiero che, connesse più che altro ad eventi traumatici o dolorosi, passerebbero da gruppi familiari originari alle famiglie discendenti. In ambito sistemico, Bowen e Boszormenyi possono essere considerati rappresentanti importanti di questo indirizzo. In particolare, Boszormenyi propose gli “invisibili legami di lealtà”: vincoli psicologici irrisolti con familiari di generazioni antecedenti, di cui i discendenti tenderebbero a reiterare il medesimo copione di vita. Così si segnalano singolari ripetizioni nel tempo di modelli di comportamento, il persistere di convinzioni, o l’accettazione acritica di regole e principi. Si tratta di “residui psichici”, o di misteriose “memorie”, per cui ogni persona, o sistema familiare, ripresenterebbe modelli ancestrali, a loro volta intrecciati con quelli della comunità di appartenenza.
Il volume raccoglie una serie di contributi inerenti queste tematiche, proposti da studiosi, didatti, psicoterapeuti ed esperti italiani di varia appartenenza epistemologica, da quella sistemico relazionale a quella psicanalitica, e alla psicologia della Gestalt. Ne risulta una raccolta di riflessioni teoriche, di studi clinici e di ricerche, che offre un’opportunità di conoscenza e approfondimento in un ambito culturale poco esplorato e, ad un tempo, intrigante.